Parata di Chef stellati a “Due settimane con il San Daniele”

Lunedì 16 maggio ospite a Milano Andrea Berton intervistato da Emanuele Scarello. 

Milano, 13 maggio 2011 – Sarà tutto dedicato all’alta cucina il lunedì di “Due settimane con il San Daniele” con due ospiti che ci proietteranno nell’olimpo degli chef. 
Il 16 maggio 2011 alle ore 18 arriva al temporary realizzato dal Consorzio del Prosciutto di San Daniele a Milano in via Garibaldi 59 Andrea Berton, un vero “collezionista” di stelle Michelin, oggi ne ha ben due associate alla sua cucina al Trussardi Alla Scala Ristorante di Milano. 

Berton è friulano come lo sono i tanti personaggi che hanno animato e animeranno gli incontri del Temporary dedicati al famoso prosciutto e friulano sarà anche l’ospite chiamato ad intervistallo: Emanuele Scarello, chef anche lui stellato del ristorante Agli Amici di Godia (Udine) e presidente nazionale dell’associazione dei Jeunes Restaurateurs d’Europe

A questo duo si deve aggiungere anche lo chef Tommaso Arrigoni, del ristorante Innocenti Evasioni di Milano (anche lui vanta nel suo palmares una stella michelin). Tutti i giorni sotto la guida di Arrigoni al temporary vengono proposti diversi appuntamenti-degustazione con il San Daniele rielaborato in modo creativo. Si va da “Cucinare a Crudo” al “Fare il pane in casa” agli appuntamenti per i giovanissimi in cui i bambini scoprono che cucinare è un gran divertimento 

“Due settimane con il San Daniele” è realizzato dal Consorzio del Prosciutto di San Daniele in collaborazione con l’ERSA del FVG, per festeggiare i 50 anni della fondazione del Consorzio e celebrare nel contempo anche i 150 anni di una Nazione che lo considera tra gli ambasciatori del suo sapore. Continuerà fino al 21 maggio con un nutrito cartellone di appuntamenti che vede ogni giorno alternarsi degustazioni di San Daniele abbinato a prodotti tipici friulani (tra tutti, il vino Friulano), corsi pratici su come si riconosce, si taglia e si conserva il San Daniele. Ma anche interviste a tu per tu con Friulani Doc come il Ct della Nazionale inglese Fabio Capello (atteso il giorno 18 maggio). 

Il pubblico sarà coinvolto in “San Daniele il prosciutto per ogni Pane italiano”, un’iniziativa che celebra le tante realtà regionali d’Italia espresse dall’alimento che più facilmente si abbina con il prosciutto. Appuntamenti fissi del calendario saranno proprio gli “Spuntini a base di Pane, San Daniele e Friulano” all’ora di pranzo e l’Happy Hour in musica tutti i giorni dalle 19.30 fino alle 21.30. Non mancheranno anche le iniziative per i bambini e un gustoso Saturday Brunch dove soddisfare l’appetito del sabato. 

Per informazioni su Aria di Festa e sulle tappe dell’iniziativa: 
http://www.prosciuttosandaniele.it/ 
Per informazioni sul temporary Milano e iscrizioni:
http://sandaniele50.it/
www.facebook.com/pages/DUE-SETTIMANE-CON-IL-SAN-DANIELE-10-21-Maggio

DUE SETTIMANE CON IL SAN DANIELE
Incontro con Andrea Berton
Lunedì 16 maggio 2011
Via Garibaldi 59 – ore 18
Ingresso libero



Andrea Berton è nato nel 1970 a San Vito al Tagliamento in provincia di Pordenone. Inizia la sua avventura in cucina a Milano, dal Maestro Gualtiero Marchesi, in Via Bonvesin della Riva. Ha lavorato, negli anni a seguire, in alcuni dei più importanti ristoranti del mondo. Prima a Londra, da Mossiman, poi a Firenze, all’ enoteca Pinchiorri con Carlo Cracco, poi a Montecarlo, al Louis XV da Alain Ducasse. Dal 1997 al 2001 è Chef della Taverna di Colloredo di Monte Albano, ristorante che, sotto la sua guida, guadagna una stella Michelin. Dopo questa importante esperienza torna da Marchesi, come Executive Chef del gruppo.
Infine, dal 2005, Andrea Berton inizia a collaborare con Trussardi per iniziare lo studio che porterà, nel mese di giugno 2006, alla apertura del nuovo locale di cui è Direttore e Chef di cucina, Il Trussardi Alla Scala Ristorante.
Alla base del progetto del Trussardi Alla Scala Ristorante c’è una profonda ricerca della materia prima: partendo dalla selezione dei migliori ingredienti e grazie alla continua ricerca di limpidezza ed essenzialità, Andrea Berton sperimenta cotture, accostamenti e consistenze al fine di ottenere sapori autentici e facilmente riconoscibili. I piatti del Trussardi Alla Scala Ristorante brillano per armonia e per pulizia dei sapori.

CHEF STELLATI