Chef, ricette e vini: ecco tutti i corsi per scoprire i segreti del San Daniele

Ad aria di Festa le “Istruzioni per l’uso” del Prosciutto DOP

Come si riconosce, come si taglia, come si conserva e soprattutto come si gusta un prodotto inimitabile come il Prosciutto di San Daniele? Per tutti gli appassionati la risposta viene dai seguitissimi corsi che il Consorzio del Prosciutto di San Daniele organizza ad Aria di Festa, la manifestazione che per 4 giorni all’anno anima le vie di San Daniele del Friuli con una serie di incontri dedicati al prosciutto e ai prodotti tipici friulani. 

Quest’anno non fa eccezione e il 23 e 24 giugno sono previsti oltre 30 appuntamenti tematici nello spazio appositamente attrezzato nella terrazza dell’Auditorium alla Fratta (via Ippolito Nievo). Praticamente ogni ora sarà possibile incontrare gli “esperti del San Daniele”: maestri dello disosso, e chef che ci forniranno le chiavi per un mondo di scoperte sensoriali. Alla fine però niente interrogazioni: lo scopo delle lezioni sarà farci apprezzare ancora di più questo prodotto unico. 

I corsi si suddividono in tre aree tematiche, nella prima le degustazioni gratuite possiamo scoprire le caratteristiche che rendono unico il San Daniele: come si fa a riconoscerlo (i marchi sul prosciutto, oltre a certificare la qualità della DOP, descrivono praticamente ogni passaggio della filiera), quali sono i metodi per conservarlo al meglio e con che vino è meglio abbinarlo. Per questo il San Daniele sarà proposto insieme alle eccellenze vitivinicole regionali in collaborazione con l’ ERSA. 

La seconda, dal titolo “San Daniele Istruzioni per l’uso”, è invece un utile compendio pratico: tra i corsi più seguiti quello su come si taglia il prosciutto per apprezzarne in pieno il sapore. Non è una cosa semplice, soprattutto se si vuole primeggiare nell’arte del coltello. 

Infine i Corsi di Cucina propongono ricette creative con il San Daniele abbinato a una selezione di prodotti regionali. In passato molti grandi chef si sono cimentati in inediti matrimoni del gusto capaci di esaltare il sapore di questa DOP. Quest’anno tocca allo chef carnico Daniele Cortiula, molto apprezzato da chi ha potuto provare i suoi piatti, ma anche popolare a livello nazionale grazie alla scorsa stagione de la Prova del Cuoco, dove si è battuto a colpi di ricette friulane fino alla semifinale. 

Anche quest’anno si va rapidamente verso il “tutto esaurito”, per cui è bene prenotare scrivendo a eventi@prosciuttodisandaniele.it.

L’orario dei corsi è disponibile sul sito di Aria di Festa www.ariadifesta.it.