ARIA DI FESTA SCEGLIE ILARIA D’AMICO PER IL CALCIO D’INIZIO

L’edizione che festeggia i 50 anni del Consorzio del Prosciutto di San Daniele vede la bella giornalista protagonista della manifestazione. 

Non sarà una semplice “madrina”: la bellezza e la simpatia sono quelle a cui è abituato il pubblico di San Daniele del Friuli, ma Ilaria D’Amico è soprattutto una giornalista. Certo tra le dieci più sexy d’Europa, secondo la classifica del Sun, ma anche tra le più premiate per il suo lavoro, con una biografia di commentatore sportivo e politico di altissimo livello. 

Il 24 giugno, alle ore 19, sarà lei a inaugurare Aria di Festa, la famosa kermesse in cui il comune friulano celebra per 4 giorni i prodotti del territorio, primo tra tutti il Prosciutto di San Daniele. Però Ilaria è abituata a giocare a tutto campo e in ruoli diversi, quindi se come “madrina” non farà mancare certo la sua verve, di sicuro si impegnerà per darà un segno distintivo a questa edizione che festeggia i 50 anni del Consorzio a tutela del celebre marchio DOP. 

E’ probabile infatti che Ilaria sfrutti la sua esperienza per condurre in modo appassionato tutta l’inaugurazione sul palcoscenico di Piazza del Duomo. Di certo una presenza differente dai tanti bei volti femminili degli anni scorsi facevano da “spalla” ai presentatori. Un prestigioso albo d’oro che ha visto tra le altre, Belen Rodriguez, Manuela Arcuri, Valeria Marini, Anna Falchi. 

Un segnale di un certo cambiamento per altro lo aveva portato Nina Senicar, la bella miss Yugoslavia, madrina del 2010, capace di sfoggiare un dottorato alla Bocconi su “L’influenza delle strategie di marketing sul valore dei marchi” che la rendeva titolata a parlare su una DOP conosciuta in tutto il mondo. 

Chissà invece l’esperienza sportiva di Ilaria dove la porterà una volta dato il calcio di inizio ad Aria di Festa. La sua partita con San Daniele comunque lei l’ha già vinta. 

Ilaria D’Amico

Nata a Roma nel 1973, dove ha studiato giurisprudenza, Ilaria è giornalista pubblicista dal 16 maggio 2001. Il suo esordio in televisione avviene nel 1997 con La giostra dei goal, programma condotto per sei edizioni per Rai International, ma la sua passione per il calcio le dà la possibilità di seguire i Mondiali di Francia ’98 e di curare nel 2000 uno speciale sugli Europei. 

Nel 2001 co-conduce su Rai 3 Cominciamo bene estate, mentre l’anno seguente è di nuovo sui campi da gioco per Mondiali di calcio 2002. Nel novembre 2002 approda anche sulla tv satellitare Stream con W l’Italia, insieme a Vittorio Feltri e Sandro Curzi. Dal 2003 sulla neonata piattaforma satellitare Sky è la conduttrice di SKY Calcio Show, approfondimento delle partite di Serie A, e contemporaneamente di Italia che vai su Rai 1 e Timbuctù, un mondo di animali su Rai 3 inoltre conduce la prima edizione del 2004 del reality show Campioni, il sogno, su Italia 1.

Nel 2005 appare nel video di Pazzo di lei per Biagio Antonacci ma non manca l’appuntamento con i Mondiali del 2006 commentati per Sky. Nella primavera dello stesso anno, per Sky TG24 intervista in esclusiva Mu’ammar Gheddafi, dopo gli scontri all’ambasciata italiana a Bengasi. Nel frattempo continua la sua rubrica per la Gazzetta dello Sport dove il lunedì cura la rubrica calcistica dal titolo “Vista da lei” 

È stata anche doppiatrice, prestando la voce al drago Saphira in Eragon. Nella stagione televisiva 2007-2008 ha condotto ancora SKY Calcio Show su SKY Sport e nel 2009 Exit – Uscita di sicurezza su (LA7). Nel 2009 è stata premiata come giornalista sportiva dell’anno alla XXXa edizione del Premio Ischia Internazionale di Giornalismo. Il suo nome compare inoltre nella lista stilata dal tabloid britannico The Sun che la inserisce tra le dieci giornaliste più sexy d’Europa.